« Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti.»

(Il primo articolo della Dichiarazione universale dei diritti umani. 10 dicembre 1948)

www.dolcepiemonte.com

giovedì 24 febbraio 2011

STORIA E CAMBIAMENTO

Tunisia, Albania, Algeria, Egitto, Libia, Bahrein, Yemen, e oggi anche la Corea del Nord.

Ci sono momenti in cui uno si accorge di essere nel centro della Storia, momenti in cui tutto può accadere. Per la mia generazione è successo nel 1989 con la caduta del muro di Berlino, è successo nel 2001 con la caduta delle Torri Gemelle di New York e sta succedendo oggi con le rivolte in tantissimi paesi del mondo.
La cosa incredibile di questi giorni è la velocità di diffusione e la contemporaneità di queste rivolte.  Sicuramente ha inciso la crisi economica mondiale che ha innescato la scintilla per ribaltare regimi decennali, la speranza è che per sostituire un regime autoritario non se ne instauri un'altro magari ancora più repressivo. In Egitto dopo l'uscita di scena di Mubarak il potere effettivo è nelle mani dei militari, gli stessi militari che guidano il paese attraverso i generali da tantissimi anni.

Nessun commento: