« Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti.»

(Il primo articolo della Dichiarazione universale dei diritti umani. 10 dicembre 1948)

www.dolcepiemonte.com

sabato 1 dicembre 2012

PROGRAMMI ELETTORALI 2013

Pubblico i link ai programmi elettorali per il 2013 di alcuni partiti (quelli che ho trovato in rete) perché sono convinto che verapolitica significa anche sapere per chi si vota e quali cose vuole fare.

L'AGENDA MONTI
Aggiorno il post, oggi 24 dicembre 2012 dopo la consueta conferenza stampa di fine anno del Presidente del Consiglio, Mario Monti ha pubblicato su internet  "l'Agenda Monti".
Dopo molte congetture e previsioni su cosa avrebbe fatto il Professor Monti, ecco la versione ufficiale dei punti del programma (chiamata agenda) di Monti per le elezioni 2013.
Il giuslavorista Ichino, dopo aver lasciato il PD ha dichiarato che il documento dell'agenda Monti prende le mosse da un documento scritto da lui qualche mese fa. Facile pensare che anche il professor Ichino si assocerà al "partito" di Monti.

Mario Monti non si è candidato ufficialmente ma ha dato la sua disponibilità a candidarsi se qualcuno glielo avesse chiesto, visto le proposte che gli arrivano dei " centristi" Casini, Fini e Rutelli c'è da aspettarsi che a breve la candidatura di Monti diventerà realtà. A quel punto cosa farà Berlusconi?

Come avevo scritto già qualche mese fa nel post " http://verapolitica.blogspot.it/2011/11/monti-il-politico.html " su questo blog la possibilità che Monti, da tecnico, diventasse più politico dei finti politici che ci sono oggi in parlamento era, già allora, più che probabile.

Comunque su questo link trovate la lettara di Monti a chi vorrà aderire al suo programma http://www.agenda-monti.it/.
Mentre a questo link trovate il manifesto dell'agenda Monti: "Cambiare l’Italia, riformare l’Europa, un’agenda per un impegno comune "

MOVIMENTO 5 STELLE DI BEPPE GRILLO
Il M5S è spesso accusato di avere solo idee per distruggere lo status quo che per costruire una nuova idea dell'Italia. In realtà in rete il programma del movimento di Beppe Grillo è uno dei più semplici da trovare e da leggere (anche se un po' lungo).
Si può essere favorevoli o contrari ma il programma del M5S è già in rete da parecchio tempo, più difficile è trovare approfondimenti su come implementare le varie propose e su come trovare le varie coperture necessarie.
http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

FERMARE IL DECLINO
https://www.fermareildeclino.it/10proposte 
Fermare il declino è un movimento che in questo momento soffre un po' di "solitudine" fatica a trovare alleanze è non ha ancora un leader che lo identifichi come hanno già molti altri partiti. Ma sono partiti dal programma che qui linkiamo. Gli esponenti più conosciuti sono Oscar Giannino e Michele Boldrin.

PARTITO DEMOCRATICO
Ho avuto qualche problema a trovare il programma del Partito Democratico. E' vero che mentre scrivo si stanno ancora tenendo le primarie del centrosinistra ma io sono riuscito a trovare solo un elenco delle proposte votate nelle assemblee nazionali, manca un riassunto (almeno io non sono riuscito a trovarlo ma aiutatemi voi e suggeritemi le pagine da linkare)
http://www.partitodemocratico.it/doc/205604/le-proposte-programmatiche-del-pd.htm

L'UNIONE DI CENTRO
L'Unione di Centro non pubblica un vero e proprio programma (per il momento) ma un manifesto http://www.udc-italia.it/dipartimenti/images_Dip/uploadedFiles/manifesto_per_una_nuova_italia.pdf

ITALIA FUTURA
Italia Futura, il movimento di Luca Cordero di Montezemolo non è ancora un partito ma su internet ha pubblicato un' Agenda Italia 2013 che riporta le idee del movimento, trovate il documento qui: http://www.italiafutura.it/allegatidef/AI20132115113.pdf  Come riporta lo stesso sito di Italia Futura:"Agenda Italia 2013 è soprattutto l’apertura di un cantiere di idee e programmi che dovrà essere alimentato da voi: dai nostri aderenti, dalle nostre associazioni locali e regionali, e da tutti coloro che hanno a cuore il futuro del paese."

LEGA NORD
Anche per la Lega Nord il sito internet presenta molte idee per l'Italia ma manca ancora una sintesi precisa e focalizzata su poche e ben identificabili proposte: http://www.leganord.org/index.php/le-idee

POPOLO DELLE LIBERTA'
Aggiorno il post grazie ad una segnalazione di un lettore, ecco il link al programma elettorale 2013  ufficiale del PDL http://www.ilpopolodellaliberta.it/speciali/programma-elettorale-2013.pdf .


FRATELLI D'ITALIA
Ecco il programma del movimento formato dagli onorevoli Crosetto e Meloni a cui si è poi aggiunto anche l'onorevole La Russa trovate tutti i punti seguendo questo link http://www.fratelli-italia.it/programma.html 

RIVOLUZIONE CIVILE INGROIA
La nuova formazione politica fondata dal Magistrato Antonio Ingroia ha raccolto parecchi nomi illustri della società civile Franco Battiato, Fiorella Mannoia, Luigi de Magistris, Leoluca Orlando, Milly Moratti, Massimiliano Bruno, Max Paiella, Sabina Guzzanti, Vauro, Enrico Fierro. Rivoluzione Civile fa della legalità e della riscossa di una nuova coscienza civile i suoi capisaldi, qui trovate il programma http://www.rivoluzionecivile.it/sintesi-del-programma-di-rivoluzione-civile/.

RADICALI
I radicali hanno scelto di dare unnuovo nome al loro movimento che adesso si chiama AMNISTIA GIUSTIZIA E LIBERTA' ecco il link al programma del partito radicale che si presenta con il simbolo amnistia giustizia e libertà http://www.amnistiagiustizialiberta.it/programma-lista-amnistia-giustizia-liberta


Questo post per sua natura non vuole essere esaustivo ma dare una traccia per informarsi correttamente prima delle elezioni del 2013, verrà aggiornato man mano che usciranno i programmi dei vari partiti, ma AIUTETECI, lasciate dei commenti a questo post per suggerirci i programmi dei partiti, li aggiungeremo di volta in volta. Perchè siamo convinti che conoscere significa già fare VERAPOLITICA .

32 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie mi sembra un'ottima idea pubblicare i programmi dei partiti perchè la gente possa leggerli e capire.
ciao Paolo

Anonimo ha detto...

il dramma e' tutto nel COSTO ESORBITANTE DELLA POLITICA:
in un paese tanto piccolo come il nostro: 940 parlamentari 2 camere 4 presidenti, consiglieri: regionali, provinciali, comunali, dipartimentali, circoscrizionali,ministeri,enti, partecipazioni, finanziamenti assurdi ai partiti, voti di scambio....sgravio fiscale a Banche e Vaticano ....che costituiscono il secondo e terzo potere del paese....tutto questo ha un COSTO legale mastodontico per il quale il regime fiscale per mantenerlo e' talmente gravoso da togliere tutta la ricchezza in circolazione per mantenerlo.......
Il lavoro produttivo scema e quello improduttivo sale.......
i comuni continuano ad assumere invece di spostare personale in esubero ove invece necessita....
vitalizi ed auto blu aumentano previ decreti o stanziamenti di giorno in giorno....
Questo e' il sistemapolitico piu' costoso inefficiente parassitario folle e costosissimo al mondo! perdipiu' in un paese tanto piccolo che potrebbe essere amministrato con 50 parlamentari 1 presidente responsabile veramente e comuni efficienti ed altrettanto responsabili: e stop. + aggiungiamoci poi tutte le illegalita' che in una struttura cosi' ampliata ed incontrollabile sono all'ordine del giorno.....
e tutti tacciono.....
questa crisi e' irreversibile sia chiaro.
bisognerebbe non votare nessuno non eleggerli disertare i seggi......
sono li' ed occupano questa MOLTITUDINE DI INUTUILI QUANTO DANNOSE POLTRONE solo perche' NOI li eleggiamo .fosse chiaro questo punto avremmo risolto....
se li eleggeremo di nuovo.....la chiusura di " SOLE" 200 imprese al giorno attuali ...sara' un "piacevole" ricordo, perche' andremo sempre peggio......
abbiamo un potere enorme in mano: se ci trasformiamo ogni volta in pecore pronte ad eleggerli potranno cambiare mai? rifletteteci su...

FABRIZIO ha detto...

Grazie del commento al post "anonimo". Sono d'accordo con te per quanto riguarda i costi della politica, mentre per il voto non la pensiamo nello stesso modo e nei prossimi giorni pubblicherò un post più preciso. Ma comunque, purtroppo qualch'uno che li vota lo troveranno sempre, anche se pochi, visto che non c'è quorum. Quindi meglio andare a votare.
ciao

Anonimo ha detto...

Suggerirei di leggere anche le proposte in www.cambiaresipuo.net
Grazie!

Anonimo ha detto...

grazie a te Fabrizio.
e capisco il tuo punto di vista.
vorrei pero', se me lo consenti, chiarire il mio: con il voto facciamo il loro gioco.
il problema e' chiaro e ti parlo da economista.
da una parte esiste un forte polo che vuole assolutamente mantenere inalterata questa struttura politica........anche a costo di eliminare tutta la moneta in circolazione con la solita scusa della equita' sociale.
il problema e' che si toglie ricchezza -come hai potuto notare con Befera in tv- ormai solo alla classe media o addirittura medio bassa.CON RISULTATI DANNOSISSIMI PER IL PAESE: SI LICENZIA E SI APRONO IMPRESE ED ATTIVITA' ALL'ESTERO IN PAESI MOLTO PIU' ETICI.
perche' Fabrizio QUELLI CHE NOI PENSIAMO CHE SONO I VERI RICCHI DI QUI-tipo lo stesso Monti E TUTTA LA CLASSE POLICA.E MEGA IMPRENDITORIALE NOTA- sono anni che si organizzano investendo TUTTO il loro patrimonio sia immobiliare che mobiliare bada bene! all'estero.
percio' l'unico risultato che ottengono e' quello che, nella tutela dei 3 poteri forti: impoveriscono TUTTI.
MOLTI ALTRI soggetti economici NEL FRATTEMPO ( con l'esempio recente di cio' che ha imposto il nuovo presidente) si stanno organizzando sull'estero.
Dall'altra parte ( altro polo/i) : non si ha il coraggio -in alcuni-, ed in altri -non c'e' proprio questa volonta'-: di "presentarsi uniti" per rivoluzionare questa struttura politica come dovuto: DIMINUIRE IL COSTO DELLA POLITICA IN MODO NON SIGNIFICATIVO- E SOLO PER ACCHIAPPARE VOTI- non serve a questo punto un benemerito NULLA: per questo la chiamo crisi economica irreversebile.
TUTTI I POLITICI TUTTI CON QUESTA TIPOLOGIA DI STRUTTURA ACQUISITO IL POTERE PENSANO E PENSERANNO SOLO E SOLTANTO COME PRIORITA' ASSOLUTA A MANTENERE IL VECCHIO O NUOVO POTERE ACQUISITO O MEGLIO ADDIRITTURA AD AUMENTARLO!
qUESTA E' LA SPIRALE nella quale siamo dolorasamente dentro tutti: la loro corsa AL POTERE....NON ALLA SALVEZZA DEL PAESE!!!!!
Tu dirai: ma si eleggono lo stesso ANCHE SENZA I NOSTRI VOTI...: Fabrizio ma si eleggerebbero da soli! UNA BEN DIVERSA FASE PSICOLOGICA DALL'ATTUALE!!!! oibo'!!!!!!!!" NON RIUSCIAMO PIU' A MANIPOLARLI!!!!!!!!
" E NON SAREBBE QUESTIONE DA POCO: I PROVVEDIMENTI SU LORO STESSI- ANCHE AGLI OCCHI DEL MONDO PIU' ETICO - SAREBBERO COSTRETTI A PRENDERLI!!!!!!!!!!!!!
ora forse non sai la barzelletta che gira nel mondo sulla domanda strategica che e' stata fatta agli italiani e su come loro hanno risposto........ora mi tocca lavorare se vuoi in pausa pranzo te la dico........e posso anche raccontarti su delle frasi idiomatiche cuciteci addosso da questi paesi , unitamente a questa questa barzelletta si comprende molto di come NOI , NON loro, siamo considerati ......
ciao!

Anonimo ha detto...

ecco.......
una infinita' di partiti si presenteranno:
e sara' IL CAOS piu' che mai:
nessuna etica, nassuna ragionevolezza, solo acchiappare il potere, dividerselo e cercare di mantenerlo......
finche' il popolo si divide andremo sempre peggio: speculano su questo: tutti quelli di sinistra si precipitano a votare e quelli che non lo sono dietro...affinche non vincano.....
solo emotivita': mai razionalita'. E VINCERANNO SEMPRE i politici cosi' mai noi.. affinche' invece TUTTI possiamo stare meglio economicamente E' ESSENZIALE CHE LA POLITICA FACCIA NON MOLTI MA MOLTISSIMI PASSI INDIETRO!
SE IL POPOLO SI UNISSE ANZICHE' DIVIDERSI E FARSI MANIPOLARE : IL PROBLEMA ITALIANO E POI EUROPEO SAREBBE RISOLTO.

cosi' invece la crisi e' irreversebile. la divisione del popolo viene alimentata con successo manipolazione su ingenuita' ed impreparazione . tutto questo ci fara' impoverire sempre piu'.
UNA VERA NAZIONE, una vera euuropa dovrebbe spazzare via parlamenti individuali, governi individuali, presidenti e contropresidenti individuali, decentrati poi all'interno di ogni paese in altrettanti molteplici parlamenti all'interno di regioni province comuni dipartimenti circoscrizioni.....ma ci vogliamo rendere conto quanti costi inutili ed assurdi sia singolarmente in ogni stato che sommati a livello europeo? ?
addirittura ora i partiti fondano : FONDAZIONI!!!
nelle quali possono affluire anche finanziamenti privati!!!.....una disperzione economica assurda sommata a tutto il resto!
mi chiedo: chi e' andato a votare le primarie del pd?
ma si rende conto chi ha votato, che questo bluff al solo scopo PUBBLICITARIO, ( chiunque vinceva si doveva attenere ad un patto di intenti per le quali si dovevano attenere comunque a decisioni di maggioranza: il piu' illumiato, almeno a parole :Rienzi , anche avesse vinto non poteva fare nulla di quello che sarebbe stato il suo intento).dunque il PD ha incassato 16 milioni ( 4 euro a voto tra prima e seconda votazione 8 milioni se si pagava una volta sola: una enormita'! ma nessuno ha detto nulla! e la gente pur sapendo dello scandalo dei finanziamenti pubblici ai partiti e dell'enormita del costo della politica...e' andato a votarli ed ha pagato!)

bisogna ABITUARSI A PENSARE invece . non si puo' decidere emotivamente come se tifassimo milan o inter o juve e toro o lazio e roma ecc!
se non lo facciamo e ci chiudiamo alla "ragione" :ed e' la fine. non cambiera' nulla.....se ne approfitteranno sempre...
votare non e' far qualche cosa per noi: ma per mantenere tutti loro impoverendoci sempre di piu'.......
cerchiamo di ragionare...se iniziamo a farlo potra' cambiare in meglio qualchecosa altrimeti andremo sempre peggio....

laurent ferrnate ha detto...

per quanto riguarda il programma del PD, si può trovare qualcosina qui, ma non è un programma vero e proprio: http://www.tuttixbersani.it/strumenti/schede/index.htm

Proprio oggi invece il m5s ha annunciato l'imminente pubblicazione del suo programma (quindi immagino più approfondito e con una sostanziosa implementazione della parte economica)

Anonimo ha detto...

Se non sarà del tutto debellata la criminalità organizzata ed i molti politici e funzionari pubblici corrotti e collusi con essa avranno sempre gioco facile, ci sarà ben poco da sperare nel futuro del nostro martoriato Paese!!!

Anonimo ha detto...

Perché non sintetizare i programmi politici dei vari partiti in 10 punti salienti ciascuno? Messi tutti su di una pagina avremmo il modo di fare dei confronti.

Anonimo ha detto...

ecco il link del programma del PDL:

http://www.ilpopolodellaliberta.it/speciali/programma-elettorale-2013.pdf

potersti aggiungerlo. grazie

FABRIZIO ha detto...

Grazie per la segnalazione sul programma pdl, abbiamo aggiornato il post. Ciao.

Anonimo ha detto...

Suggerirei di leggere e pubblicare anche le proposte di

http://ioamolitalia.it/vogliamo/programma.html

Grazie!

shekkaballah ha detto...

Manca il Programma di Rivoluzione Civile. Non mi sembra corretto!

Anonimo ha detto...

Manca il Programma di Rivoluzione Civile

FABRIZIO ha detto...

chiedo scusa per la dimenticanza involontaria su Rivoluzione Civile di cui ho aggiunto il link al programma e ringrazio per la segnalazione.

Anonimo ha detto...

Nella lista manca questo programma, spero possiate inserirlo:
http://ioamolitalia.it/public/documenti/documenti/Programma.pdf

dal sito: http://ioamolitalia.it/

Anonimo ha detto...

A TUTTE LE FORZE POLITICHE IN CAMPO PER LE PROSSIME ELEZIONI:
L'ITALIA E' UN GRANDE PAESE, SIAMO CONSAPEVOLI DEI PROBLEMI,CONTRIBUIAMO
A TROVARE TUTTI INSIEME DELLE SOLUZIONI.
SOLO UNA VERA FORZA DI GOVERNO E UN ASSETTO PARLAMENTARE COESO, PUO' SVOLGERE QUESTO COMPITO.
NON DIMENTICHIAMOCI CHE LA POLITICA E' UNA SCIENZA, VOLTA A GARANTIRE SVILUPPO, PROSPERITA' E BENESSERE NELL'INTERESSE COMUNE.

Anonimo ha detto...

Vho letto i vari programmi sviluppati dalle forze politiche.
hanno tutti un denominatore comune, allora perchè non estrapolare il meglio da ogni programma e tradurlo in fatti concreti in parlamento?
sarebbe un bel passo avanti.

Anonimo ha detto...

Sono nel posto giusto, questo paese ha bisogno di VERA POLITICA,
o meglio di VERI POLITICI.

Anonimo ha detto...

ESODATI
RECESSIONE
DISOCCUPAZIONE
VOGLIAMO CONTINUARE SU QUESTA STRADA ?
IO NON CREDO.
LA FORZE POLITICHE SONO CONCENTRATE
SULLE SOLUZIONI DA ADOTTARE, MA DEVONO CHIEDERSI UNA COSA PRIMA DI TUTTO : SE HANNO IL CUORE E LA VOLONTA' POLITICA PER OCCUPARSI UNA VOLTA PER TUTTE DI QUESTO .... BEL PAESE.
Grazie.

Anonimo ha detto...

l'elettore è colui che è portatore di speranza
l'eletto è colui che di quella speranza ne fa una ragione di vita

Anonimo ha detto...

Come se non bastassero quelle che ci sono, sento parlare di ulteriori tassazioni da far gravare sul Risparmio delle famiglie, che sovente viene investito in titoli di stato o similari. Si ricorda che anche grazie a questi piccoli capitali investiti, che lo stato reperisce le risorse necessarie per far fronte alle proprie spese.
Invece di premiare coloro che con parsimonia hanno saputo
creare qualcosa nel tempo, vengono penalizzati come se fossero un anomalia sociale.
E poi osano chiamarsi la "scelta giusta o salva italia."
Si farebbe bene come Stato a prendere esempio e soprattutto riqualificare le proprie spese, considerarndo i cosiddetti Sprechi, come un Anomalia.
Pensiamoci prima di votare.


Anonimo ha detto...

Questa notte si chiudono i sondaggi
sulle prossime elezioni, ma stasera ho assistito alla trasmissione - Leader - di Maria Annunziata che ospitava il Cavaliere, continuamente incalzato in merito alla sua credibilità sul futuro Governo.
Ritengo sia opportuno riconoscere a Berlusconi il coraggio di un - Leone - per ricandidarsi come parte politica, perchè la situazione che il prossimo esecutivo dovrà affrontare sarà di enorme responsabilità e richiederà oltre ad un fortissimo impegno, elevate capacità ed esperienza, che francamente, in pochi in Italia, possono vantare di avere.
Ma come si dice " al cuor non si comanda".

Angelo ha detto...

RIFLESSIONE :
CHI, NEL SUO PERCORSO NON HA TROVATO OSTACOLI, E' UN MAFIOSO;
CHI, PER UNA GIUSTA CAUSA, E' DISPOSTO A INTRAPRENDERE QUALSIASI TIPO DI PERCORSO, SARA' UN ELETTO.

carla erittu ha detto...

Per non valutare solo le PAROLE ma anche i FATTI (almeno di chi non si propone per la prima volta)consiglio la lettura del documento dell'associazione open polis sulla produttività dei parlamentari uscenti (progetti di legge, emendamenti,interpellanze,assenza e presenze in aula...)

GRAZIE DEL LAVORO a vera politica

carla ha detto...

link al programma del partito radicale che si presenta con il simbolo amnistia giustizia e libertà
http://www.amnistiagiustizialiberta.it/programma-lista-amnistia-giustizia-libert

Anonimo ha detto...

Grazie per il link....effettivamente nn riuscivo ad aprirlo...ottimo sito per chi davvero vuole andare a votare con coscienza. Un saluto e grazie!

Anonimo ha detto...

Sono sicuro che trionferà la coscienza politica di noi elettori e di quelle parti politiche e sindacali che appartengono alla tradizione di questo paese, che guardano al futuro ma anche al presente,in tutte le sue forme.
La vera ricetta?
Considerare le soluzioni prima ancora di arrivare al problema, mantenendo quegli EQUILIBRI sulla quale si fonda una società civile, senza estremismi ne pregiudizi, mettendo lo Stato al servizio dei cittadini ed i cittadini al servizio dello Stato.
Grazie.

Anonimo ha detto...

Ho 20 anni...ancora adesso ho difficoltà nella scelta del voto..mi sembrano programmi cosi assurdi...proposte campate in aria che sappiamo tutti non verranno mai rese effettive...io il mio voto lo darò,in quanto spero possa cambiare qualcosa...ma come è possibile una cosa del genere se ciò che deve cambiare è proprio quella che è la radice! LA POLITICA! tutta questa gente in politica (tra parlamentari,consiglieri ecc...)ma credete davvero che nel momento in cui si dica "Riduciamoci gli stipendi!!!" tutti all'unisono rispondano "Siiiiiiiiiiiii dai!" (l'ho fatta un po a barzelletta...)In un paese così,che futuroavremo noi ragazzi?

FABRIZIO ha detto...

Noi ragazzi avremo il futuro che sapremo costruirci.
Quelli che erano ragazzi tra il 1939 e il 1945 non avevano certo prospettive migliori.
La Storia va avanti e noi dobbiamo essere capaci di prenderne le parti migliori.
Questa "Politica" non è il problema ma solo l'espressione di una società malata, e la società siamo tutti noi.
Pensiamoci quando non facciamo la raccolta differenziata, quando evadiamo le tasse, quando insultiamo qualcuno che la pensa in modo diverso da noi, ecc...
Il futuro è nelle mani di quelli che sapranno cambiare e costruire questa, SECONDO ME, è l'unica VERA POLITICA.

Anonimo ha detto...

E' una vergogna, che un partito per rimanere a galla ORA cerchi nuove alleanze con il pretesto della governabilità. Sarebbe opportuno invece aprire le porte a quello che che ogni parte politica può offire, per dare un futuro alle esigenze e alle speranze di TUTTI GLI ITALIANI, che con il voto che hanno espresso, vogliono essere rappresentati.
GRAZIE.

Anonimo ha detto...

Elezioni del Presidente:

Grillo : incoerenza con il suo programma molto critico nei confronti dei costi della politica e poi presenta fiero il suo canditato, che tempo fa era nella lista nera di quelli che percepiscono pensioni d'oro e vitalizi.
C'era da aspettarselo.

PD: presentano il loro canditato preferito tutto di parte e poi non lo votano ( sono inaffidabili oltre che avere come unico interesse la salvezza del partito).

PDL: tanti i pregi, consapevole e disponibile e ha anche dimostrato
una certa umiltà.
Meriterebbe più attenzione a quello che propone.

Lega: ok coerente e fedele ai propri principi.

Monti: si decida se vuole Salvare l'Italia o seppelirla, forse avrebbe più consenso.

Altri : no comment.