« Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti.»

(Il primo articolo della Dichiarazione universale dei diritti umani. 10 dicembre 1948)

www.dolcepiemonte.com

venerdì 12 ottobre 2012

FORMIGONI E' SCONVOLGENTE

Il comportamento del Governatore della Lombardia Roberto Formigoni è sconvolgente.

Se mio figlio dovesse fare qualche cosa di male mi sentirei obbligato dalla mia coscienza a chiedere scusa e a fare tutto quello che è in mio potere per ristabilire una situazione normale. Invece il Governatore Formigoni che da vent'anni presiede la regione più ricca d'Italia non vuole sentir parlare di dimissioni, a questi politici manca il senso di responsabilità del così detto "BUON PADRE DI FAMIGLIA".
Qualche giorno fa grazie a Cattaneo l'assessore alle infrastrutture della Regione Lombardia scoprivamo che gli stipendi dei politici locali verranno fortemente ridotti, mentre aumentano le file dei disoccupati, i consiglieri del Lazio (e non solo del Lazio) spendevano soldi pubblici senza bisogno di rendicontare niente, non hanno nessuna vergogna.

Non voglio mettere in discussione l'innocenza di Formigoni, per me fino a sentenza definitiva lui è innocente. Ma questo non vuol dire che mentre tutto intorno a lui sta affondando lui resti li a godersi lo spettacolo della nave dell'etica che naufraga.
Ha utilizzato anche la minaccia mafiosa contro la Lega di far cadere anche le regioni di Piemonte e Veneto. Ma cosa c'entra sono altri elettori che hanno scelto quelle persone.

Poi oggi ha tirato fuori la storia che secondo lui L'assessore Zambetti non andava candidato ma altre persone hanno deciso di candidarlo. I casi sono due ho Formigoni non decide i suoi assessori e quindi si deve dimettere oppure lui a deciso di candidare Zambetti e quindi si deve dimettere.

Insomma in Italia avremmo bisogno di azzerare questa classe politica ma avremmo bisogno di personaggi con un'etica morale solida che purtroppo non si vedono all'orizzonte che parlavano di una Verapolitica.

Nessun commento: